La pelle: tipologie e manutenzione delle pelli per divani e poltrone.

Cerchi un divano in pelle per il tuo salotto?

Quando venite in fabbrica da noi potete provare qualche  divano o poltrona già in pronta consegna oppure scegliere il modello che più fa per voi, scegliendo così la densità della vostra seduta,  il materiale per l’imbottitura dei cuscini, il tipo di rivestimento ed arricchire con qualche cuscinetto decorativo il vostro personale divano. Oltre al rivestimento in tessuto, è possibile optare anche per un rivestimento in pelle. Nel campo dell’arredamento infatti la pelle di bovino è utilizzata spessissimo per rivestire armadi, cassetti, poltrone, letti ma soprattutto divani.

20160316_135946_HDR

Le caratteristiche della pelle per divani

Molte persone non optano per il rivestimento in pelle poiché dicono che è fredda di inverno e troppo fastidiosa in estate a causa del caldo: questa credenza è data dal fatto che la pelle si adegua alla temperatura dell’ambiente e mantiene costante la temperatura di ciò che ci sta a contatto. Questa è una caratteristica naturale che deve piacere, altrimenti è meglio orientare la propria scelta verso un elegante cotone. La pelle rientra ovviamente nell’ambito dei materiali naturali ed è un sottoprodotto del settore delle carni bovine: non ci sono allevamenti preposti solo per il pellame ed è anche per questo motivo che le pelli meno “trattate”(e per questo più naturali) che giungono nel mercato possono presentare i segni di puntura di zanzara, piuttosto che cicatrici chiuse o aperte, rughe naturali o variazione di colore. Tutte queste particolarità non sono indice di scarsa qualità, anzi, una pelle più naturale garantisce maggior comfort di una pelle molto trattata e rifinita in modo tale da non vedere difetti, che comunque tali non sono. Per far si che questi “difetti” vengano nascosti occorre una rifinitura pesante che incide inevitabilmente sulla qualità ed il comfort.

Le tipologie di pelle

Come per i tessuti anche nel mondo delle PELLI ci sono varie tipologie che cambiano in base al tipo di trattamento che subiscono.  Ci sono tante varietà di pelli ed ognuna è ottenuta grazie ad un processo particolare. La pelle più pregiata viene chiamata PELLE PIENO FIORE. Ma cosa significa? Occorre sapere che  prima di arrivare al tappezziere in fabbrica la pelle deve passare attraverso diversi passaggi di lavorazione, uno dei quali prende il nome di spaccatura: la pelle inizialmente troppo spessa ed impossibile da lavorare viene inserita in un macchinario che la divide letteralmente in due strati. Lo strato inferiore della pelle è la cosiddetta crosta, una pelle di qualità inferiore che può essere levigata e verniciata o stampata, mentre lo strato superiore è chiamato fiore. Il fiore può essere levigato per eliminare (dove possibile) eventuali “imperfezioni naturali” troppo evidenti; il pieno fiore invece è quella pelle che conserva completamente il fiore che non viene toccato ed a cui non viene posta alcuna correzione. Le pelli variano anche per spessore, tinta e rifinitura. Proprio per questo motivo ce ne sono tantissime varietà. Il nostro consiglio è di scegliere con attenzione in base a ciò che si cerca ed in base al gusto personale – una pelle più naturale più traspirante oppure una pelle più lavorata ed artificiosa.

Tra le tipologie di pelli per divani che si trovano in commercio troviamo:

  • Pelle scamosciata, una pelle resa vellutata e morbida attraverso una particolare azione abrasiva
  • Pelle sfiorata, alla quale è stato tolto lo strato superiore del fiore sempre tramite l’azione di abrasione. Si ottiene questo tipo di pelle quando il fiore non è regolare e deve essere corretto tramite processi di rifinitura ad hoc
  • Pelle spaccata, è quella ottenuta con un solo strato di pelle
  • Pelle spazzolata, abbiamo un fiore liscio e lucido uniformemente
  • Pelle stampata, con un disegno che viene ottenuto attraverso la goffratura
  • Pelle verniciata, in cui la superficie è lucida e sembra quasi a specchio. E’ ottenuta con l’applicazione di vernici o lacche apposite che la rendono colorate e con l’effetto sopra citato

pelli bovine di origine europea o extra europea conciate al cromo e tinte in botte.
La manutenzione dei divani in pelle

La manutenzione della pelle è abbastanza semplice, ma bisogna anche ricordarsi di farla abbastanza spesso, se si vuole che il nostro rivestimento duri davvero molto a lungo e si mantenga in ottime condizioni. Per una pulizia quotidiana si può pensare ad un panno asciutto per spolverarne la superficie, meglio se un panno di pelle di daino inumidito con acqua calda con sapone neutro nel caso di sporco più resistente. Mensilmente si può provvedere a trattare la pelle con una soluzione a base di acqua e latte scremato, oppure utilizzare un latte detergente. Per la pulizia annuale ci sono dei prodotti cremosi che sono adatti a rinvigorire maggiormente la pelle (vi consigliamo di chiedere in negozi specifici). Consigliamo sempre prima di utilizzare un prodotto od un metodo di pulizia di provarlo su una parte nascosta del divano per verificare che non ci siano effetti particolari sul vostro rivestimento in pelle (alcune pelli sono trattate in modi particolari e certi tipi di sostanze per la pulizia potrebbero danneggiare il rivestimento anziché pulirlo.

Il Prezzo di un salotto in vera pelle

Il prezzo di un divano o di un letto in vera pelle può variare molto rispetto ad un divano o letto rivestiti in tessuto. E’ importante stare attenti (e diffidare) quando si trovano on line offerte per divani in pelle in quanto spesso si tratta di pelle rigenerata, la cui qualità è molto inferiore rispetto a quella pieno fiore (e si vede sul prodotto finale). Noi abbiamo 4 prezzi per il rivestimento in pelle poichè utilizziamo diverse tipologie di pellami, la maggior parte pieno fiore per una qualità superiore che garantisce pertanto comfort e durata anch’essi superiori. Potete scegliere il vostro rivestimento direttamente da noi in fabbrica. Ricordo inoltre che i nostri divani e le nostre poltrone in tessuto sono interamente sfoderabili per consentire la massima pulizia ed igiene e che gli stessi modelli che possono essere riprodotti in pelle: attenzione però poichè divani, poltrone e letti sono sfoderabili parzialmente. Per quanto riguarda i divani, solo i cuscini schienale e seduta sono sfoderabili, le poltrone hanno solitamente hanno solo il cuscino seduta sfoderabile (anche se dipende dal modello della poltrona), i letti hanno solo il giroletto sfoderabile.

Se avete dubbi o domande non esitate a scrivermi qui sotto! E se volete dare un’occhiata al nostro sito cliccate qui!

Grazie e al prossimo articolo

Matteo

Lascia un commento